Crea sito

Bruti tra Luci e Tenebre

Bruti tra Luci & Tenebre

Questo 2020 ha sballottato molti eventi culturali, tra rinvii al futuro, annullamenti e conferme.
La nostra Bruta 3, Marika, avrebbe partecipato a un convegno in aprile, convegno che è riuscito a trovare una nuova forma e riorganizzarsi in sicurezza.

Questa settimana si terrà infatti, a Genzano di Roma, il II convegno organizzato dal museo delle Religioni Raffaele Pettazzoni sulle “Religioni Fantastiche”.
Il tema di quest’anno è “Angeli e Demoni nell’horror, fantasy e fantascienza“. Grazie all’impegno degli organizzatori e del coordinatore, Igor Baglioni, il convegno si terrà all’aperto, nel parco di Colle Pardo, per garantire tutte le norme di sicurezza e distanziamento fisico.
L’intervento di Marika ruoterà attorno al mondo del fumetto e alla rappresentazione degli angeli e delle loro ribellioni nell’opera di Kaori Yuki, Angel Sanctuary.

Alexiel, Angel Sanctuary, Karori Yuki.
Alexiel, l’angelo ribelle “protagonista” di Angel Sanctuary


Questo manga fu edito anche in Italia, capofila per altre opere di Kaori Yuki (nonostante alcune censure); tratta una visione molto particolare degli angeli – e demoni – nell’architettura complessissima del suo worldbuilding, fornendo una visione diversa da quelli invece più maturi di Hellblazer e delle sue propagazioni. Entrambi con forti elementi horror, ma entrambi impegnati a trattenere nel “qui, ora” la figura dell’angelo in un contesto contemporaneo e urbano.

L’opera di Kaori Yuki, dark, barocca, influenzata dal suo amore per le fiabe, l’età vittoriana, con personaggi fortemente melodramamtici, ha riscosso molto successo anche in Italia, portando a più ristampe dell’intera saga di AS. Gli abitanti del cielo e degli inferi sono i protagonisti centrali, le citazioni da ogni religione, mito e cultura numerosissime.

Locandina del seminario religioni fantastiche "tra la luce e le tenebre", Genzano di Roma.
“Tra la luce e le tenebre”; locandina.

Giovedì 23 – Sabato 25 luglio,

Parco di via Comunale Colle Pardo – Genzano di Roma.

Ingresso gratuito, ma vincolato alla registrazione come uditori entro il 22 luglio scrivendo a igorbaglioni79@gmail.com (fornendo nome, cognome, telefono, mail, giorno previsto di presenza).